No Time to Die: Bond? James Bond?! | Recensione

Il venticinquesimo film della saga nata dalla penna di Ian Fleming, uscito con due anni di ritardo a causa della pandemia, non ripaga dell'attesa e chiude l'epoca di Daniel Craig con un calo rispetto a Skyfall e Spectre.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

INGLORIOUS CINEPHILES

Facciamo cose, vediamo gente